Pubblicato il 3 commenti

SOS LETTURA: come motivare gli studenti e supportarli nella comprensione di testi informativi

Carissimi colleghi, in questo video vi parlo di una strategia semplice ma efficace per attivare le conoscenze pregresse, la motivazione e l’interesse al fine di facilitare la comprensione di testi informativi in italiano ma anche in lingua straniera. Questa pratica è spendibile sia alla scuola primaria che alla scuola secondaria di primo e secondo grado.

Guarda il video


Se la risorsa ti è stata utile, fammelo sapere! Lasciami un like o un commento! Grazie per il supporto!

Potrebbe interessarti anche…



Seguimi anche sugli altri canali social! 🌈

Pubblicato il 3 commenti

Attività di lettura e riassunto su una storia di primavera

Oggi durante la lezione sincrona in classe seconda abbiamo letto la storia “E’ primavera, orsetto!” e svolto insieme il RIASSUNTO.

Se vi interessa il libro e la matrice della scheda che ho utilizzato, vi rimando all’articolo che segue

[DAD] Riassunto guidato dell’albo “È primavera, orsetto!”


PREMESSA

Vi condivido i passaggi dell’attività, perchè magari agli insegnanti in formazione che mi seguono possono fare comodo. Non dico che siano i migliori da seguire, è solo il modo in cui di solito lavoro io sulla comprensione del testo. Se avete dei suggerimenti o desiderate condividere le vostre buone pratiche, li prendo molto volentieri!


1. ANALISI DEL TITOLO E DEGLI ELEMENTI EXTRATESTUALI (COPERTINA E IMMAGINI)

Per prima cosa abbiamo osservato con estrema attenzione la COPERTINA dell’albo e abbiamo descritto tutti gli elementi, provando a fare ipotesi. Già da questa prima analisi i bambini hanno colto la presenza di un sasso/ uovo sulla schiena del protagonista. Solo osservando l’immagine siamo riusciti a cogliere importanti indizi che ci hanno facilitato nella comprensione: abbiamo collocato la vicenda nello spazio e nel tempo e identificato il protagonista e gli altri personaggi.

2. LETTURA CON INTERRUZIONI IN PUNTI “STRATEGICI” PER FARE DOMANDE STIMOLO E INCENTIVARE LA FORMULAZIONE DI IPOTESI

3. ATTIVITA’ DI NARRAZIONE ORALE E RIASSUNTO

Abbiamo poi svolto il RIASSUNTO GUIDATO. Abbiamo imparato che quando si scrive un riassunto bisogna:

👉 usare le PAROLE DEL TEMPO (Un giorno, poi, il mattino seguente,…) e LE PAROLE GANCIO (ma, tuttavia,…)

👉 scrivere solo gli eventi e le informazioni più IMPORTANTI, INDISPENSABILI per capire la trama

👉 RILEGGERE TANTE VOLTE per vedere se la frase ha tutto ciò che serve perché abbia senso.

👉 Usare i SINONIMI per non fare ripetizioni (ES. uccelli- volatili, lupi- animali)

👉 Quando un personaggio parla non scriviamo le sue parole esatte, ma spieghiamo con PAROLE NOSTRE ciò che dice (DISCORSO INDIRETTO).


Vi allego le foto del lavoro svolto! 😁

Nota: Non è consentito il caricamento in gruppi Facebook o su altri siti, ed è severamente vietata la rimozione del logo. La condivisione deve essere fatta tramite link al mio sito web. Anche la modifica della stessa non è consentita.


Potrebbe interessarti anche…



Seguimi anche sugli altri canali social! 🌈

Pubblicato il 1 commento

[Scheda] Una storia d’autunno: “Le foglie pittrici”

Il testo della storia per introdurre il laboratorio d’arte.


[Laboratorio d’Arte] Una storia d’autunno: “Le foglie pittrici”


Volete creare un percorso interdisciplinare con MUSICA?

Vi suggerisco di dare un’occhiata all’attività proposta dal Maestro Libero Iannuzzi sull’Autunno di Vivaldi!

La trovate cliccando qui